Stato dell'industria

Rapporto sullo stato del settore 2021 disponibile

Il progetto World Food Travel Association (WFTA), l'autorità leader mondiale nel turismo enogastronomico, ha annunciato oggi che il suo rapporto "2021 State of the Industry (SOTI) - Food & Beverage Tourism" è stato appena pubblicato ed è disponibile per il download gratuito.

Il rapporto SOTI è il controllo annuale della temperatura del WFTA sull'industria del turismo alimentare e delle bevande. Ogni anno, l'Associazione intervista almeno una dozzina di leader di pensiero da tutto il mondo che rappresentano diversi settori del turismo enogastronomico. Le osservazioni e le intuizioni di questi leader di pensiero definiscono il tono del settore per il prossimo anno. Naturalmente il rapporto SOTI 2021 include commenti significativi sulla pandemia COVID e su come i processi aziendali nel nostro settore stanno cambiando a causa di essa.

I leader di pensiero che sono stati intervistati per il rapporto 2021 includono:

  • Royce Chwin - CEO, Tourism Vancouver (Canada)
  • Louise Palmer-Masterton - Chef e proprietario, Stem & Glory Restaurant (Londra, Regno Unito)
  • Sonny Side - Celebrity YouTube Vlogger (Vietnam)
  • Lauren Shannon - COO, Arigato Japan Food Tours (Tokyo, Giappone)
  • Jutamas Wisansing - Consulente turistico (Bangkok, Thailandia)
  • Roberta Garibaldi - Ricercatore Gastronomico Turismo & Thought Leader (Italia)
  • Aashi Vel - Co-Founder, Travelling Spoon (San Francisco, USA)
  • Philip Ruskin - Brand Marketer (Parigi, Francia)
  • Steven Shomler - Brand Storyteller (Portland, Oregon, USA)
  • Patrick Torrent - Direttore esecutivo, Catalan Tourist Board (Barcellona, ​​Spagna)
  • Shonette Laffy - Social Media Maven (Bristol, Inghilterra, Regno Unito)
  • Jason Holland - Travel Butler (USA)
  • Ewan Henderson - Whisky Ambassador (Scozia, Regno Unito)


Gli interessati possono saperne di più e scaricare una copia gratuita del report compilando il form in fondo a questa pagina.

Condividi su Facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest